Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Ancora fermi Acquafresca e Pazienza

Acquafresca
I rossoblù hanno ripresoi nel pomeriggio gli allenamenti in vista della partita con l’Atalanta. Ancora assenti Michele Pazienza e Francesco Della Rocca che hanno svolto terapie, Robert Acquafresca terapie e differenziato. Domani la preparazione dei rossoblù verso il match di Verona proseguirà con una doppia seduta di allenamento a porte chiuse. Comincia con domenica un gruppo di scontri con molte dirette concorrenti per la salvezza. Un campionato nel campionato. Ma quale delle cinque o sei squadre impegnate in questa corsa sta meglio? Difficile dare una risposta perchè i parametri da tenere in considerazione potrebbero essere molti. Cominciamo dal primo, che è quello relativo alla difesa. Da questo punto di vista Chievo e Cagliari con le loro 35 reti subite sono le squadre che possono dirsi messe meglio. A tal proposito, però, bisogna anche ricordare come il Bologna con l’arrivo di Ballardini ha diminuito esattamente della metà le reti incassate, da quasi due ad incontro a una esatta. Il che in prospettiva migliora di molto la classifica del Bologna, che però, ad ora, ne ha incassate ben sei di più delle due squadre citate. Catania, Livorno eSassuolo hanno fatto di peggio, con la squadra emiliana di gran lunga la peggiore. Da rilevare ancora un’altra statistica: è quella relativa ai pareggi: Cagliari e Bologna rispettivamente con 10 e 9 sono le due squadre che più spesso sono riuscite a muovere la classifica, mentre i pochi punti in meno delle altre sono dovuti soprattutto al fatto che le ultime della classe hanno subito qualche sconfitta in più. Tornando al Bologna è chiaro che le prossime sette partite saranno quelle chiave per non dover arrivare a maggio con la salvezza ancora da cercare. Si comincia domenica a Verona, che è vero che sta facendo un grande campionato e ieri ha vinto pure a Livorno, ma è indubbio che la sua fase migliore sembra averla già vissuta. Nello stesso momento il Bentegodi è un fortino che ha garantito la gran parte dei punti per gli scaligeri, se è vero che hanno vinto otto delle tredici partite giocate, con un pareggio e quattro sconfitte. E proprio su queste bisognerà contare, visto che l’atteggiamento di Toni e compagni è quello di voler comunque vincere, magari lasciando campo a possibili contropiedi. Nella prossima giornata non ci saranno scontri diretti, quindi le squadre non si potranno togliere punti tra loro, come capitato ieri tra Chievo e Catania, diverso il discorso relativo all’8 e 9 marzo per la ventisettesima. In quell’occasione oltre al derby emiliano tra Bologna e Sassuolo, l’anticipo delle 20.45 sarà Catania-Cagliari mentre il Livorno va a Genova con la Sampdoria e il Chievo ospita il Genoa di Gilardino e Portanova. Il 16 marzo contemporaneamente a Livorno-Bologna c’è un’altra sfida che potrebbe dire molto, Sassuolo-Catania, con il Chievo che va a Firenze mentre il Cagliari ospita la Lazio. Passando alla settimana successiva i due anticipi del sabato vedranno impegnati il Livorno a Torino con i granata e il Chievo in casa con la Roma. Possono così giocare conoscendo questo risultato il Bologna al Dall’Ara con il Cagliari, Udinese-Sassuolo e Catania-Juventus. C’è poi da prendere in considerazione il turno infrasettimanale di mercoledì 26 marzo, con il Bologna che torna al bentegodi, ma questa volta con il Chievo, mentre il Livorno ospita l’Atalanta, il Cagliari il Verona e il Catania il Napoli. Infine l’ultima giornata del mese di marzo vedrà l’anticipo delle 18.00 al Dall’Ara tra i rossoblù e l’Atalanta e subito dopo il Chievo andrà a far visita al Milan. La domenica pomeriggio le sfide delle dirette concorrenti saranno il pomeridiano Sassuolo-Roma e Torino-Cagliari, mentre bisognerà aspettare il lunedì sera per Udinese-Catania e Livorno-Inter. In questo campionato particolare bisogna anche registrare che anche la penultima di campionato, l’11 maggio, ci saranno due partite da brivido, Bologna-Catania e Cagliari-Chievo.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Matteo Fogacci

Autore

Articolo scritto da: | 2906 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:32 ram:30379488