Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Albanese residente a Bologna stupra prostitute fingendosi poliziotto. Arrestato in Liguria

Un uomo di 32 anni, Habili Ilmi, di nazionalità albanese, residente a Bologna ma ospite nelle festività di alcuni parenti ad Imperia, accusato di aver stuprato due prostitute romene di 19 e 20 anni adescate fingendosi poliziotto, è stato arrestato, ieri, dagli agenti del commissariato di Sanremo.

Il primo episodio risale alla notte tra giovedì e venerdì scorsi. A bordo della sua Fiat Punto di colore scuro, il giovane ha avvicinato una ragazza romena di 19 anni, abitante in provincia di Alessandria. L’ha fatta salire in auto e le ha mostrato un tesserino, dicendo di essere un poliziotto. Per essere ancora più convincente ha estratto dalla tasca una pistola (che risulterà essere giocattolo, ma priva del tappino rosso). Le ha ordinato di seguirlo in Questura, ma a un certo punto ha imboccato la strada verso monte. Giunto in una località isolata, tra Taggia e Badalucco, si è accostato e ha costretto la ragazza ad un rapporto sessuale.

Il giorno dopo, nella notte tra venerdì e sabato, nel corso di un servizio contro la prostituzione la polizia ha fermato sei ragazze. Una del gruppo è fuggita, ma evidentemente non per sfuggire al fermo: poche ore dopo, ha chiamato il 113 dall’hotel ‘Corso’, di Sanremo, affermando di essere stata violentata da uno sconosciuto. E’ stata così ascoltata dalla polizia fornendo il numero di targa dell’auto del suo aggressore. Le ricerche hanno condotto ad una ditta di Bologna, per la quale l’uomo lavorava e, nel giro di poche ore, gli investigatori sono risaliti ai parenti dell’albanese (ignari dell’accaduto). Dopo un breve inseguimento, l’uomo è stato catturato.

Un’altra ragazza ha raccontato di essere stata adescata con lo stesso stratagemma, di essere stata condotta nello stesso punto, aggredita, picchiata e violentata. L’uomo le ha anche preso un anello e un telefono cellulare, che gli sono stati ritrovati in dosso. Tra gli altri elementi che sembrano inchiodare l’uomo alcuni indumenti delle due ragazze, sporchi di sostanze biologiche. Habili, che ha precedenti per rissa e violenza, dovrà rispondere di violenza sessuale aggravata,rapina, sequestro di persona, usurpazione di titoli e altri reati ancora al vaglio dell’autorità giudiziaria.

(ANSA).

Foto generica di repertorio


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7145 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:30 ram:35251112