Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Al via la Zatterata di Burana: torna la tradizionale sfida nelle acque dei canali

Prende il via giovedì 21 agosto l’edizione 2014 della Zatterata di Massa Finalese (Mo), voluta dal consorzio di Bonifica Burana, per ricordare quando le popolazioni vivevano e facevano festa sui loro fiumi. Un’occasione anche per ricordare quanto questi canali siano stati importanti per scongiurare ulteriori allagamenti dopo la rottura degli argini del Secchia nel gennaio scorso.

Da oggi fino a domenica 24 Agosto è il momento della terza edizione della Zatterata di Canaletto a Massa Finalese, provincia di Modena: tante le imbarcazioni ‘artigianali’ pronte alla sfida nelle acque del Canale Vallicella e sul Canale Diversivo di Burana.
Creatività, divertimento, competizione sono gli ingredienti della “regata” amatoriale che vanta una partecipazione sempre più vasta e un programma che si è ampliato ogni anno portando ad una ‘quattro giorni’. Presente uno stand informativo del Burana con le immagini del lavoro svolto in occasione della Rotta di Secchia di gennaio scorso.
“La Zatterata infatti – come sottolinea il direttore del consorzio di Bonifica Cinalberto Bertozzi – si svolge sul Cavo Vallicella a ridosso di un nodo idraulico che è stato fondamentale, nell’alluvione di gennaio scorso, per lo smaltimento delle acque provenienti da Secchia e il loro transito fino in Panaro, grazie all’impianto S. Bianca a Bondeno. Va ricordato infatti l’importante ruolo che ha rivestito il Consorzio di Burana attraverso i suoi canali nell’allontanare l’enorme massa d’acqua riversatasi nel modenese a seguito del collasso dell’argine di Secchia, scongiurando ulteriori allagamenti. È grazie alla Regione Emilia-Romagna e al varo del decreto-legge di maggio scorso che, proprio in questi giorni, le ruspe sono al lavoro al Canaletto per il consolidamento delle sponde del Canale Diversivo di Burana provato, si ricordi, oltre che dagli eventi alluvionali del 19 gennaio 2014 dal sisma di maggio 2012.”
E aggiunge il Presidente Francesco Vincenzi: “se la competenza dei nostri tecnici assicura il migliore utilizzo in termini di ricadute sul territorio dal punto di vista idraulico (sicurezza contro gli allagamenti, irrigazione e ambiente in primis) il tutto costituisce un bene comune e consentire la fruizione dei canali di bonifica per la vita della Comunità dà continuità a quella che è la tradizione millenaria dell’uomo: la vita attorno ai propri corsi d’acqua . L’uomo ha bisogno del contatto con il proprio ambiente e lo fa anche creando momenti di aggregazione e di festa.”
E cosi’ la zatterata si riveste, oltre alla sfida sportivo-amatoriale, di significati simbolici importanti, proprio secondo quanto sancisce la Convenzione europea del paesaggio firmata dagli Stati membri nel 2000: “Il paesaggio svolge “importanti funzioni di interesse generale, sul piano culturale, ecologico, ambientale e sociale” e il suo utilizzo rappresenta “un elemento chiave del benessere individuale e comunitario”.

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_agrinews_zatterata_20140821.mp4
Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Barbara Paknazar

Autore

Articolo scritto da: | 397 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:35 ram:30462584