Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Al Birrificio La Mata di Solarolo sabato 6 settembre torna la raccolta ‘pubblica’ del luppolo

Le ricerche scientifiche confermano che il contatto con la natura nelle campagne è un’ottima cura contro lo stress ed aiuta a recuperare il buonumore ma anche la forma fisica. Che c’è di meglio, dunque, di un bel sabato da trascorrere in compagnia in piena campagna? Per ritemprare fisico e mente, magari già ‘in riserva’ dopo un rientro dalle ferie tutt’altro che semplice, Marco Tamba, titolare del Birrificio agricolo La Mata di Solarolo (Via Donegallia 6), propone domani, sabato 6 settembre, la seconda edizione della ‘Luppolata’, una giornata di festa tra terra, sole (si spera dunque incrociate le dita), piante di luppolo e sorprese gastronomiche. Tamba, in sostanza, cerca “braccianti agricoli volontari” che diano una mano nella raccolta del luppolo – elemento chiave delle sue birre artigianali. In cambio – a differenza del cantante Sting che agli ospiti interessati a zappare e raccogliere olive o vendemmiare nella sua tenuta toscana chiede 262 euro al giorno – Tamba offre la giusta ricompensa. Ecco il programma: l’esperienza terapeutica inizia alle ore 10 con la raccolta del luppolo, ore 13 per tutti i raccoglitori pranzo offerto dal birrificio e a seguire visita all’azienda. Ore 15 si riparte con la raccolta. Dalle 19.30 griglia accesa, piadina e salsiccia e birra per tutti con possibilità di acquistare e visitare il birrificio. Per informazioni: [email protected]
I benefici dell’attività all’aria aperta, d’altronde, sono stati studiati e provati anche da prestigiose università. Sulla base  ad esempio dello studio dell’Università di Uppsala in Svezia durato 35 anni pubblicato sul British Medical Journal chi fa giardinaggio o un attività sportiva di modesta intensità guadagna circa un anno di vita rispetto chi rimane inattivo. Proprio per questo, in molti agriturismi e aziende didattiche, anche nella nostra regione – sempre più spesso viene offerta la possibilità di partecipare attivamente alle attività agricole: dalla cura dell’orto, alla preparazione delle conserve ma anche raccolta di frutta e verdura o la vendemmia. Non a caso, secondo l’ultima indagine Coldiretti/Ixè, un italiano su quattro si dedica alla coltivazione fai da te tanto che insieme agli orti privati si sono moltiplicate le aree verdi destinate ad orti pubblici in città.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Barbara Paknazar

Autore

Articolo scritto da: | 397 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:34 ram:30523728