Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Aggredisce la moglie a martellate in tribunale, arrestato

Follia questa mattina in tribunale a Piacenza dove un sessantunenne pugliese ha aggredito la moglie da cui si sta separando a colpi di martello in tribunale. L’uomo e’ stato arrestato e portato in carcere.

E’accusato di tentato omicidio Giovanni Melchiorre, seessantunenne di origini pugliesi. L’uomo, in tribunale, ha aggredito a martellate la moglie nordafricana di 33 anni da cui si stava separando. La donna è stata ricoverata in ospedale con un trauma cranico e con ferite alla testa. A causare l’aggressione con ogni probabilità i problemi legati alla fine del matrimonio. La ricostruzione degli eventi è al vaglio dei carabinieri coordinati dalla procura ma, a quanto si è appreso, quando l’uomo è arrivato in tribunale dove aveva appuntamento per l’udienza di separazione consensuale aveva con sé una borsa dalla quale, all’improvviso, ha estratto un martello, iniziando a colpire la 33enne in testa. La donna, dopo i primi colpi, ha cercato di scappare, sanguinante, lungo il corridoio al primo piano, mentre il marito, claudicante per problemi a una gamba, ha provato a inseguirla. Poi è caduta a terra, ma nel frattempo l’aggressore è stato fermato da alcuni avvocati che avevano assistito attoniti alla scena. Nel giro di un minuto sono arrivati anche i carabinieri in servizio di vigilanza al palazzo di giustizia, che lo hanno disarmato e ammanettato. La vittima è stata soccorsa dal 118 e portata in ospedale in ambulanza: il referto parla di un trauma cranico e ora si trova sotto osservazione per valutare eventuali danni più profondi. Il sessantunenne è stato invece interrogato e poi arresto. Pare che la donna avesse segnalato già alcuni comportamenti violenti del marito. Il presidente del tribunale, il giudice Italo Ghitti, è intervenuto sulla questione sicurezza, visto che l’ingresso del palazzo attualmente non è dotato di sistemi di sicurezza, ma solo di un posto di vigilanza: “E’ urgente controllare gli accessi del tribunale. La gara di appalto per l’installazione di tornelli, 15 telecamere e metal detector è già stata vinta e assegnata a un’azienda piacentina che prima dell’estate inizierà i lavori. Entro settembre terminerà questa serie di adeguamenti in modo tale che i due ingressi al palazzo siano controllati”. Nel 2007 in tribunale a Reggio Emilia un albanese quarantenne che si stava separando dalla moglie aveva fatto fuoco con una pistola uccidendo lei e il cognato prima di venire ucciso a propria volta da un poliziotto.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Vittorio Pastanella

Autore

Articolo scritto da: | 987 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:33 ram:30444496