Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

A rischio gli stipendi del Bologna, sarebbe penalizzazione!

guaraldi5
Troppo semplice, troppo facile. O i giornalisti hanno capito male, o il Bologna si è spiegato male. Ma la situazione è ancora più complicata di quello che sembrava da ieri sera. Il pagamento degli ultimi stipendi non è così scontato: dunque la situazione è decisamente con l’acqua alla gola. Se entro il 31 maggio non si trovano sei milioni e mezzo si parte subito con la penalizzazione e tutto l’ambiente cadrebbe in grave depressione. Bisogna capire se la preoccupazione è reale oppure si tratta di esagerare la situazione per far paura ai giocatori che in queste ore stanno ridiscutendo i loro contratti, compresi quelli ancora da ricevere, con l’avvocato Fusco. Ieri Pioli ha solo accennato alla cosa, in pratica ha solo fatto conoscenza della persona. Ma è chiaro che il ruolo di Fusco è quello di prospettare il fallimento con la perdita di tutti i soldi ancora da avere rispetto al recupero dei 6 miliardi necessari al pagamento degli stipendi attuali. Diciamo che si vorrebbe recuperare i soldi necessari in pratica chiedendo ai giocatori di rinunciare ad una parte per poter prendere almeno quella.
Inoltre Guaraldi sta aspettando con ansia una risposta di Zanetti. C’è la consapevolezza che se il re del caffè dovesse decidere a ragion veduta, non potrebbe accollarsi una situazione tanto grave. Se invece agirà di pancia, diventando il salvatore della patria per la città dove ha il core business della sua attività, con la spinta di Baraldi che ha tanta voglia di tornare in sella a quel puledro dal quale è dovuto scendere dopo solo un mese tre anni e mezzo fa, prendendosi, così, una bella rivincita sui tanti che lo avevano mandato via a pedate.
Sarà un week end di attesa per tutti: dai tifosi che temono che pure la serie B sia a rischio, per Guaraldi, che rischia il tracollo finanziario completo, per i giocatori che vedono a rischio anche gli stipendi che ancora devono ricevere.
Intanto questa mattina c’è stato l’ultimo allenamento a Casteldebole. Come una scolaresca all’ultimo giorno la partitella è stata una sorta di passerella, anche se la retrocessione e l’incertezza sul futuro non l’hanno resa certamente allegra l’oretta di partitella a campo ridotto. Anzi la volontà di non allenarsi la prossima settimana nasce anche dalla tensione anche tra gli stessi giocatori. Assenti da lunedì Perez, i greci Lazaros e Kone, e Sorensen, da ieri anche Garics e Antonsson, non si è allenato con i compagni neppure Bianchi, che sta riprendendosi dal suo infortunio, senza considerare gli infortunati cronici Della Rocca e Malagoli, operato nelle ultime settimane di crociato, così come Krhin, che nella partita con il catania ha subito un problema muscolare non ancora superato. Dunque squadra decisamente decimata e per questo sedute che non avrebbero avuto nessun significato, anche perchè gli anni precedenti questi allenamenti servivano a giocare partitelle amichevoli per beneficenza, cosa che per ovvie ragioni in questa non è possibile. Ora si attende la data ufficiale dell’inizio del campionato di B che uscirà dalla prossima riunione della Lega cadetta. Probabile il 24 agosto, che porterebbe ad iniziare il ritiro al massimo i primi di luglio. Sempre sperando che il Bologna possa esserci.
rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/RVM_BOLOGNA_20140523.mp4


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Matteo Fogacci

Autore

Articolo scritto da: | 2906 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:36 ram:30393264