Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Arriva a Bologna il primo spettacolo teatrale audiodescritto per non vedenti

All’interno dell’importante cornice fieristica di Exposanità, sabato 19 maggio 2012, dalle ore 14.00 alle ore 15.00, verrà realizzato un breve spettacolo teatrale, provvisto del supporto dell’audiodescrizione, recitato dalla bolognese Giuseppina Morara, attrice, regista e conduttrice di incontri di teatro creativo. Giuseppina Morara rappresenterà un suo monologo, “Interrogatorio della monta in banco Giuseppina De Mora”, che le ha fatto vincere il “Premio Montegrotto Europa per il Teatro alla Vocazione – Premio Hystrio”. Tale riconoscimento le ha aperto le porte dei teatri stabili, dove ha avuto l’opportunità di lavorare persino con Ottavia Piccolo e Pino Micol.

Esso sarà accompagnato da movimenti e gesti e sarà rivolto a non vedenti e ipovedenti, per permettere loro di fruirne appieno.  Nello specifico del teatro, infatti, grazie all’audiodescrizione è possibile rendere “visibili” tutti quei particolari silenziosi, quali dettagli scenografici, aspetto fisico e costumi dei personaggi, movimenti degli attori ed espressioni del volto, componenti fondamentali e significative di qualunque opera teatrale. Prima dell’inizio della rappresentazione, vengono fornite informazioni aggiuntive storico-culturali, critico-letterarie e di qualunque altro genere che possa aiutare a comprendere pienamente il significato dell’opera.

Il testo dell’audiodescrizione, precedentemente preparato, si integra perfettamente con il copione teatrale, senza mai sovrapporsi ai dialoghi e alla colonna sonora.

La particolare natura degli spettacoli teatrali comporta che l’audiodescrizione debba essere letta dal vivo, per ovviare alle discrepanze dei tempi recitativi tra diverse messe in scena della medesima rappresentazione.

Tale iniziativa è stata promossa dall’Associazione Nazionale Privi della Vista e Ipovedenti, A.N.P.V.I. O.N.L.U.S., in collaborazione con l’Associazione Retinite Pigmentosa Emilia-Romagna.

L’A.N.P.V.I. da qualche anno sostiene fermamente l’accessibilità per le persone con disabilità visiva. L’audiodescrizione cinematografica è già conosciuta e, seppur sporadicamente, alcuni canali televisivi e alcuni cinema attuano questo servizio.

La vera novità consiste nella consolidata esperienza da parte dell’Associazione di Promozione Sociale “Occhi Parlanti” nell’ambito di audiocommenti a spettacoli teatrali, rappresentati soprattutto in Romagna ormai da tre anni. L’Associazione “Occhi Parlanti”, infatti, ha realizzato il primo spettacolo di prosa teatrale completamente accessibile, per non vedenti e non udenti, ovvero “Processo a Gesù”, che ha calcato il palcoscenico del Teatro Diego Fabbri a Forlì il 7 Novembre 2010. L’anno successivo è stata partner operativo del progetto “Un invito a Teatro”, coordinato dal Centro Diego Fabbri di Forlì, con il contributo della Regione Emilia-Romagna e della Provincia di Forlì-Cesena: esso ha visto coinvolti i Teatri di Forlì, come capofila, l’Arena Plautina di Sarsina e il Teatro di Predappio nella messa in scena di cinque spettacoli accessibili.

Il progetto prosegue anche quest’anno, nei medesimi teatri, coinvolgendo anche quelli di Cesena e Gambettola e riuscendo, così, a realizzare ben otto spettacoli rivolti al pubblico con deficit visivi e/o uditivi.

L’Associazione “Occhi Parlanti” realizzerà i commenti audiodescrittivi anche del monologo di Giuseppina Morara e tutti i partecipanti all’evento potranno fruirne.

La speranza di tutti i collaboratori all’iniziativa sarebbe quella di estendere questo servizio anche nella città di Bologna, che avrebbe senza ombra di dubbio un bacino d’utenza maggiore.

Essi, quindi, sarebbero grati a tutti gli operatori culturali che attuassero queste forme di pari opportunità nel settore cinematografico, teatrale e culturale. I non vedenti italiani, pertanto,  potrebbero fruire della bellezza dell’arte, come già avviene diffusamente in molti Stati europei.

Questa forma di teatro accessibile, infatti, ha come obiettivo l’abbattimento delle barriere invisibili della comunicazione, che hanno sempre tenuto ai margini le persone con disabilità sensoriali.

Si invitano, pertanto, tutti coloro che fossero interessati a capire e ad approfondire tale tema a partecipare all’evento.

La rappresentazione avrà luogo sabato 19 maggio 2012 dalle ore 14.00 alle ore 15.00, presso la SALA BOLERO – Centro Servizi Blocco B di Bologna – Quartiere fieristico.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 7149 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:30 ram:37757856