Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

4 Gennaio: la prima Hit Parade discografica

Bill hot 100Nel numero andato in edicola il 4 Gennaio 1936 la rivista americana dello spettacolo “Billboard”, magazine che esce tuttora, pubblica per la prima volta una rubrica destinata ad avere un enorme successo, a perpetuarsi fino ad oggi e diventare un fattore determinante di crescita per la neonata industria discografica. Nasce proprio in quel numero la famosa “Hit Parade”, la classifica dei dischi più in voga del momento. Per la cronaca ai primi posti di quella storica classifica figuravano la canzone “Did I Remember” di Harold Adamson e Walter Donaldson (brano introduttivo del musical “Suzy”), “Lights Out” di William J. (Billy) Hill, “A Melody from the Sky” di Sidney D.Mitchell e Louis Alter (colonna sonora del film “Trail of the Lonesome Pine”).

Billboard1937Nel 1940 alla “Hit Parade” delle vendite discografiche si affiancò un’altra rubrica, “Music Popularity Chart”, dedicata alla classifica dei brani più trasmessi dalle radio d’America. Per divenire poi, nel 1958, definitivamente l’attuale “Billboard Hot 100”, classifica che veniva stilata tenendo conto della combinazione delle vendite dei “singoli” e dei passaggi radiofonici.

Ancora oggi “Billboard Hot 100” è la classifica che decreta le 100 canzoni più ascoltate degli Stati Uniti (brani singoli), alla quale si è affiancata anche la “Billboard 200” che cataloga i 200 album più venduto negli Usa, e numerosissime altre classifiche particolari (più di 90) che analizzano settimana dopo settimana ogni espressione ed ogni dettaglio del mercato musicale americano ed internazionale.

Pink_Floyd-Dark_Side_of_the_Moon-sm_LGGli artisti che sono stati più lungamente presenti nella “Hot 100” sono i Metallica, Mariah Carey, The Beatles, Bing Crosby, Madonna, Pet Shop Boys, Elvis Presley e Michael Jackson.

L’album rimasto più a lungo nelle classifiche di Billaboard è stato “The Dark Side of the Moon” dei Pink Floyd, fra i più venduti per 741 settimane (quasi 15 anni) dal 1973 al 1987.

Dal 2006 la classifica della musica più venduta e più diffusa contempla anche i brani scaricati dai principali siti internet che propongono brani a pagamento (soluzione che ha segnato anche la fine dell’ostilità delle case discografiche nei confronti della rete).

NASCE LA FABIAN SOCIETY: LABORATORIO DEL MODERNO WELFARE

TaylorIMMokFabianSocietyFoundersM4 Gennaio 1884: a Londra viene fondata la Fabian Society, il socialismo dal volto liberale. Un’associazione politica progressista che si propone di riformare gradualmente la società in senso socialista, elevando le classi lavoratrici per renderle idonee a condividere od assumere il controllo dei mezzi di produzione. Il nome “Fabian” viene fatto derivare dalla politica del console romano Quinto Fabio Massimo, detto “il Temporeggiatore”. Nell’introduzione dei suo programma politico, pubblicato a Londra nel 1889, si legge “Il Fabianesimo si nutre di capitalismo, e il suo escremento è il comunismo”. Hanno fatto parte di questa società gli scrittori George Bernard Shaw, Leonard Woolf e sua moglie Virginia Woolf; l’anarchica Charlotte Wilson, la femminista Emmeline Pankhurst, il sessuologo Havelock Ellis, lo scrittore H. G. Wells, il militante Edward Carpenter, la scrittrice Annie Besant, il fisico Oliver Joseph Lodge, il politico Ramsay MacDonald. I fondatori sono stati Sidney Webb e sua moglie Beatrice Webb.

Il movimento fabiano era caratterizzato da un sostanziale pragmatismo, rifiutando utopie rivoluzionarie, e drastiche rotture con il sistema. Pragnatismo che non impedì comunque allo stesso movimento di portare avanti accanite battaglie per l’estensione delle cure sanitarie e dell’istruzione gratuita a tutti i cittadini, per leggi di maggior tutela dei lavoratori e contro la piaga dello sfruttamento dei bambini e degli incidenti sul lavoro.
La stessa Fabian Society diede un contributo essenziale alla nascita del partito laburista inglese nel 1906.

FabianShieldNegli anni ’20-30 si ebbe un declino del fabianesimo, la cui influenza all’interno del partito laburista venne in parte oscurata dagli elementi più “integralisti” (in senso marxista-socialista) provenienti dai sindacati, ed indebolita anche dall’emorragia di un certo numero di suoi militanti verso la British Union of Fascists fondata da Oswald Mosley (di origine fabianista anch’egli, il padre di Max Mosley, il discusso ex presidente della federazione che governa la F1).

Anche in Italia il fabianesimo fu preso a modello da Benito Mussolini per il programma sociale (nei suoi aspetti più positivi) del suo governo. Ed anche Nicola Bombacci, si rifece alle idee della Fabian Society per il suo progetto fascista di socializzazione dell’economia.

Indipendente dall’applicazione delle sue idee e del suo spirito, a diverse latitudini politiche, la Fabian Society ha comunque saputo imprimere una propria impronta indiscutibile nella creazione del più moderno welfare state nelle principali nazioni democratiche.

In questi ultimi anni, dal 1997 ad oggi, si sta assistendo in Inghilterra ad una evidente rinascita della Fabian Society che raccoglie sempre più adesioni, anche in senso trasversale ai tradizionali schieramenti politici del parlamento inglese: nel primo decennio del nuovo secolo vi sono infatti più parlamentari laburisti iscritti alla Fabian Society che deputati conservatori, liberali e liberali democratici tutti insieme. Forse non guasterebbe un po’ di fabianesimo anche in Italia, dove si sente fortemente la mancanza di un baricentro autenticamente laico, illuminato e progressista.

L’ALBUM DEI PRINCIPALI EVENTI DEL 4 GENNAIO NELLA STORIA

4 Gennaio 1944: Inizia la prima battaglia di Cassino che culminò con la distruzione del Monastero

4 Gennaio 1967: il pilota Donald Campbell muore disintegrato quando il suo Bluebird K7 si schianta durante un tentativo di battere il record mondiale di velocità sull’acqua

4 Gennaio 2004: al centro NASA di Pasadena (California) giungono le prime suggestive immagini del “Pianeta Rosso” rilanciate dalla sonda spaziale Spirit atterrata sul pianeta Marte

COMPLEANNI E LUTTI

Il 4 Gennaio ricorre l’anniversario della nascita del fisico e matematico inglese Isaac Newton (1643-1727), del compositore italiano Giovanni Battista Pergolesi (1710-1736), di Louis Braille (1809-1852) inventore francese dell’alfabeto tattile per ciechi che porta il suo nome; del filosofo Gianni Vattimo (1936) e del chitarrista Massimo Luca (1950).

Il 4 Gennaio è anche l’anniversario della morte del pittore francese Dominique Ingres (1780-1867); del matematico austriaco Erwin Schrodinger (1887-1961); del poeta e saggista americano, premio Nobel, Thomas Stearns Eliot (1888-1965); dell’umorista Achille Campanile (1899-1977); dello scrittore Carlo Levi (1902-1975); del poeta canadese Irving Layton (1912-2006); e dello scrittore francese di origine algerina e premio Nobel Albert Camus (1913-1960),


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7145 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:35 ram:35391040