Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

28 Dicembre: il primo cinematografo (1895) e la prima gomma da masticare (1869)

La data del 28 Dicembre si lega ad una serie di piccole e grandi innovazioni che rivoluzionano il nostro modo di vivere. In questo giorno del 1895, tanto per cominciare, nasce il primo cinematografo. In realtà si tratta della sala da biliardo di un caffè italiano al Boulevard des Capucines a Parigi. E’ il luogo scelto dai fratelli Lumiere (Louis e Aguste) per la prima proiezione pubblica della storia. Per far posto al pubblico sono stati rimossi alcuni biliardi e sostituiti con qualche fila di sedie. Qui prende posto un pubblico curioso, ma ancora impreparato a quel tipo di rappresentazione. Vengono proiettate alcune brevi sequenze: l’uscita dalla fabbrica, la colazione del bebè, il maniscalco, e il celebre arrivo del treno. Più di uno spettatore si alza impressionato dalla sua poltrona, per vedere cosa si nasconde dietro lo schermo. Nasce così il cinematografo, inteso sia come luogo pubblico delle rappresentazioni, sia come nuova tecnica artistica e narrativa. Ben presto il cinema imparerà anche a ridere: fra le prime proiezioni pubbliche dei fratelli Lumiere figura infatti anche il famoso “Arroseur Arrosè”, l’Inaffiatore Inaffiato, la prima comica della storia.

CAUCCIU’, ZUCCHERO E AROMI: LA FORMULA DEL “CHEWING GUM”

033766Ma il 28 Dicembre si lega anche ad un’altra invenzione destinata ad incidere sui “gusti” della società: nel 1869 viene infatti brevettata la gomma da masticare. Il suo inventore si chiama William Semple. Si deve a lui la creazione del “chewing gum”, un impasto di caucciù, zucchero e aromi, sotto forma di palline da masticare. La prima vendita al pubblico viene effettuata nel 1871 ad Hoboken nel New Jersey.
L’invenzione di Semple verrà poi perfezionata nel 1928 da un altro americano, Walter Diemer, un semplice ragioniere della Fleer Gum Company di Philadelphia, che inventa una gomma da masticare in grado di fare anche le bolle, messa in vendita con il marchio “Double Bubble”.

LA LAVASTOVIGLIE “INCOMPRESA”

dishwasherQualcuno ha detto che la rivoluzione sessuale è nata con l’invenzione della pillola anticoncezionale e… della lavatrice. Le invenzioni che hanno maggiormente contribuito a “liberare” la donna moderna. Ebbene una mano in questo l’ha data anche un’altra invenzione brevettata il 28 Dicembre del 1886: la lavastoviglie. Non a caso a realizzarla è stata una nobildonna americana, Josephine Cochrane, che assembla una ruota con comparti di fil di ferro in cui possono essere inseriti piatti e bicchieri. La ruota poteva quindi essere immersa in una tinozza e fatta girare da un motore a vapore che generava anche getti di acqua calda. Geniale. Ma nonostante ciò la lavastoviglie non ebbe subito il successo sperato. Diventerà comune nelle case solo dopo circa un secolo dalla sua invenzione.

TERREMOTI E INNONDAZIONI

Terremoto di MessinaPurtroppo il 28 Dicembre non si lega soltanto a date liete. Come è accaduto proprio in questi ultimi giorni del 2009 con l’ondata di maltempo che ha provocato tanti danni e disagi, spesso questo giorno ha registrato drammatici eventi naturali, anche molto più disastrosi. E’ questo infatti il giorno del tremendo terremoto di Messina, nel 1908, la più grave catastrofe tellurica della storia italiana, che distrusse l’intera città siciliana provocando oltre 160mila morti. Quasi quaranta anni prima, nel 1870, si era inoltre verificata, proprio il 28 Dicembre, tre mesi dopo la “breccia di Porta Pia”, la più disastrosa innondazione del Tevere a Roma (la propaganda clericale giocò molto su questa infausta coincidenza). L’acqua del fiume arrivò in quella occasione ad oltre 17 metri sul suo livello normale, allagando l’intera città fino a piazza di Spagna. Con effetti disastrosi per abitazioni, opere d’arte, attività economiche.

VENDUTA ALL’ASTA LA PISTOLA CHE UCCISE
IL PRESUNTO ATTENTATORE DI KENNEDY

RubyIl 28 Dicembre 1991 va all’asta da Christie’s la pistola con cui Jack Ruby aveva ucciso “in diretta televisiva” Lee Harvey Oswald, indicato come l’attentatore del presidente Kennedy. In quel modo ad Oswald fu chiusa per sempre la bocca. E sui retroscena dell’assassinio del presidente Kennedy rimase per sempre un grosso interrogativo. Per la cronaca la pistola di Ruby è stata venduta ad un collezionista per 220mila dollari. Anche questa è l’America.

COMPLEANNI E LUTTI

28 Dicembre: in questo giorno nascono il filosofo francese Guy Debord (1931-1994), l’attrice inglese Maggie Smith (1934), il programmatore finlandese Linus Torvalds (1969) inventore di Linux, il matematico ungherese John von Neumann (1903-1957), l’attore statunitense Denzel Washington (1954) ed il presidente Usa Woodrow Wilson (1856-1924).
Lo stesso 28 Dicembre segna invece la dipartita dell’ingegnere francese Gustave Eiffel (1832-1923) progettista dell’omonima torre parigina, il compositore Maurice Ravel (1875-1937) anch’egli francese, il penultimo re d’Italia Vittorio Emanuele III (1869-1947) al quale succederà per pochi giorni il figlio Umberto fino alla definitiva abrogazione della monarchia, ed il vescovo francese san Francesco di Sales (1567-1622), patrono dei giornalisti cattolici.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7145 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:59 ram:35229432