Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

25 Settembre: la libertà di stampa, il caso Aldrovandi, e il singolare destino dei fratelli Pontecorvo

1192810195227_zaldro_2Un giorno importante, il 25 Settembre, per la storia del giornalismo: nel 1690 viene pubblicato il primo giornale delle Americhe, il “Publik Occurrences Both Foreign and Domestick”, Annunci Pubblici per Stranieri e Residenti, che avrà però vita brevissima, un sol giorno; venne infatti considerato troppo licenzioso ed offensivo dal suo editore e finanziatore, Benjamin Harris, che sospese immediatamente le pubblicazioni. Come si vede la libertà di stampa ha sempre avuto difficoltà e contraddizioni.
Questo incerto inizio non ha però impedito alla stampa americana di diventare poi una delle più libere ed influenti del mondo, e nel 1912 a New York veniva fondata quella che è ancora una delle più prestigiose scuole di giornalismo, presso la Columbia University.

L’importanza della stampa, e dei nuovi mezzi di informazione come i blog di internet, si è evidenziata anche recentemente per un noto caso di cronaca accaduto a Ferrara proprio in questo giorno, il 25 Settembre, del 2005: un diciottenne, Federico Aldrovandi, muore pochi minuto dopo essere stato fermato da alcuni poliziotti all’ippodromo cittadino, in un primo tempo viene diffusa la tesi ufficiale di un malore legato anche all’uso di sostanze stupefacenti da parte del ragazzo; sarà la tenacia della madre che in un suo blog respinge questa tesi e chiede di fare giustizia e chiarezza sulla morte del figlio, a generare un’ondata di solidarietà e di pressione da parte dell’opinione pubblica, interpretata anche dagli organi di informazioni (giornali, Tv) locali e nazionali, ad indurre le autorità e la magistratura ad andare oltre la tesi ufficiale; dalle indagini emergeranno precise responsabilità dei quattro poliziotti che avevano fermato Federico Aldrovandi, con modalità decisamente violente e costrittive (manganelli, manette, ed una fatale pressione sul costato e sul cuore mentre il ragazzo era a terra), tali da far emettere una sentenza di colpevolezza nel successivo e recente processo.

Altri eventi significativi di questo 25 Settembre: nel 2005 lo spagnolo Fernando Alonso diventa il più giovane (24 anni e 1 mese) campione del mondo di F1, una carriera di pilota iniziata con la scuderia faentina della Minardi.
Nel 2008 viene effettuata con successo la terza missione cinese nello spazio, la prima che prevede anche una passeggiata spaziale al di fuori della navicella “Shenzhou VII”, lanciata proprio il 25 Settembre alle ore 20.50 locali, dalla stazione spaziale dello Jiuquan nella provincia di Gansu.

Fra le nascite del 25 settembre, da ricordare quella del famoso cardiochirurgo Achille Mario Dogliotti (1897) che insegnò anche all’Università di Modena e Reggio; nello stesso anno quella dello scrittore e drammaturgo americano William Faulkner; nel 1901 quella di Robert Bresson, famoso regista francese; nel 1906 nasce il compositore russo Dmitrij Dmitrievič Šostakovič; nel 1929 la showgirl Delia Scala; nel 1841 il magistrato e politico Luciano Violante; nel 1955 il cantante Adelmo Fornaciari, in arte Zucchero; nel 1969 l’attrice e ballerina Catherine Zeta-Jones.

Fra i lutti da onorare in questo giorno: nel 1970 la morte dello scrittore tedesco Erich Maria Remarque, che nel ’29 aveva pubblicato “Niente di nuovo sul fronte occidentale”; un singolare destino lega infine i fratelli Pontecorvo: il fisico Bruno Pontecorvo ed il genetista Guido Pontecorvo muoiono entrambi nello stesso giorno, il 25 Settembre, a sei anni di distanza l’uno dall’altro. Bruno Pontecorvo, il più giovane dei “ragazzi di via Pannisperna”, allievo di Fermi, fece parte dei gruppo di scienziati che progettò la bomba atomica inglese, ma nel 1960 con una clamorosa fuga in Unione Sovietica finì per dare un contributo decisivo alla ricerca atomica russa, militare e civile; lo fece per le sue idee comuniste, ed anche per l’assunto che una parità nucleare fra le grandi potenze, Usa e Urss, sarebbe stata un reciproco deterrente dalla guerra atomica. Guido Pontecorvo è stato invece fra i primi scienziati ad intraprendere gli studi per la determinazione delle mappe cromosomiche dell’uomo introducendo la tecnica di irradiazione con raggi X per provocare la rottura dei cromosomi. Il terzo fratello Pontecorvo, Gilberto detto Gillo, famoso regista cinematografico (“La Battaglia di Algeri”, “Queimada”) è morto invece il 12 Ottobre del 2006.

Nella foto: Federico Aldrovandi, il ragazzo ferrarese, morto nel 2005 per l’uso eccessivo della forza da parte dei poliziotti che lo fermarono


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7145 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:22 ram:35241424