Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: redazione@telesanterno.com
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

25 aprile: ancora polemiche fra sindaco e Pd di Sassuolo su “Bella Ciao”

Non si placano del tutto i toni della polemica tra il Pd di Sassuolo e il sindaco del Pdl Luca Caselli. Ieri il segretario cittadino del Pd, Sonia Pistoni, aveva attaccato il primo cittadino sostendendo che questi avesse vietato l’esecuzione del canto ‘Bella ciao’ da parte della banda cittadina il 25 aprile. Ma Caselli aveva smentito del tutto la circostanza, chiedendo anzi le scuse del Pd. Oggi il Pd sassolese ha espresso in una nota “soddisfazione per la dichiarazione pubblica fatta dal signor sindaco Luca Caselli riguardo alla presenza della canzone ‘Bella Ciao’. Il sindaco Caselli sa bene che – hanno sottolineato i democratici – pur essendo stato più volte sollecitato a riguardo, non ha mai fornito una risposta chiara in merito. Per questo motivo il Pd ha sentito di dover tutelare il diritto dei sassolesi, di qualunque orientamento politico, di avere una celebrazione della Festa della Liberazione completa e rispettosa della memoria di quanti hanno, col prezzo della vita, contribuito alla costruzione di una società più giusta e libera. Prendiamo atto, e ce ne rallegriamo, che il nostro intervento sia riuscito finalmente a far esprimere al sindaco le sue intenzioni al riguardo”. Caselli dal canto suo, ha sottolineato di non aver ricevuto le scuse del Pd. “Mi fa piacere che il Pd di Sassuolo abbia riconosciuto il colossale errore commesso nel polemizzare senza alcun motivo basandosi su voci ingiustificate e, evidentemente, sbagliate – ha detto -. Mi spiace, però che le scuse, che i toni della nota stampa diffusa ieri imponevano, non siano arrivate. Anzi arrivano persino a cercare di assumersi il merito di un supposto cambio di scaletta: lo ripeto, ieri alle 15 la banda La Beneficienza suonava Bella Ciao a Borgo Venezia, davanti a quegli stessi vertici Pd che, poi, alle 19 lamentavano la mancanza della canzone. Quello che forse non hanno capito è che l’amministrazione comunale non ha assolutamente il dovere di chiedere l’approvazione preventiva al Pd della scaletta musicale per una festa come quella del 25 aprile, una festa di tutti i sassolesi, di tutti gli italiani, non solamente di quelli che votano a sinistra. D’altro canto, questa amministrazione ha dimostrato con i fatti di essere liberale e di avere il senso delle Istituzioni: per la prima volta dal 1945, grazie anche alla donazione di cittadini, verrà posto in maniera permanente il tricolore sul sacrario dei partigiani al cimitero S.Prospero. I problemi di Sassuolo sono ben più seri della presenza o no di Bella Ciao nella scaletta della banda – ha concluso – se vogliono intervenire sui fatti concreti ascolteremo volentieri gli amici del Pd, altrimenti se preferiscono alzare polveroni ed insultare a prescindere solo per il gusto di farlo, vadano pure avanti noi non li seguiremo; abbiamo cose più importanti”.
(ANSA).

Foto di repertorio: una festa di piazza a Sassuolo
(immagine generica non inerente il 25 Aprile)


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7145 articoli inseriti

Un Commento in “25 aprile: ancora polemiche fra sindaco e Pd di Sassuolo su “Bella Ciao””

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:35 ram:35286248