Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

22 Dicembre: l’alieno nel Kibbutz e la finta fucilazione di Dostoevskij

Sono le molte le “stranezze” storiche legate al 22 Dicembre: nel 1996, in questo giorno, si diffonde nel mondo la notizia che in un kibbutz israeliano, nella località di Ahyud, sarebbe stato rinvenuto il cadavere di una piccola creatura, di origine aliena, alta non più di 5 centimetri. Si tratterebbe all’apparenza di un resto biologico mummificato, non riconducibile ad alcuna specie vivente conosciuta sulla Terra. Gli scienziati del “Technion Institute” di Hafnia spengono però gli entusiasmi di tutti gli esobiologi (e naturalmente anche di tutti gli ufologi) del mondo, dichiarando dapprima che il materiale raccolto non è sufficiente per condurre “test appropriati”, ma che ad un primo sommario esame la materia aliena ritrovata nel kibbutz, al di là del suo strano aspetto, sarebbe sostanzialmente… sterco di vacca.

GRAZIATO DAVANTI AL PLOTONE DI ESECUZIONE

dostoevskij1Nello stesso giorno di Dicembre del 1849 lo scrittore russo Fedor Dostoevskij, arrestato otto mesi prima con l’accusa di essere membro di una società segreta sovversiva, viene condotto al patibolo per essere giustiziato. Ma proprio quando si trova davanti al plotone di esecuzione, gli viene comunicato che lo Zar Nicola I aveva commutato la sentenza di morte in lavori forzati a vita. La consuetudine di comunicare l’eventuale grazia ai condannati a morte solo alle soglie del supplizio, costituiva una sadica procedura del tempo. Una procedura che segnò comunque indelebilmente la psiche ed il fisico del grande scrittore (che in seguito sarà graziato anche dalla prigionia in Siberia), e sarà probabilmente la causa delle frequenti crisi di epilessia che tormenteranno il resto della sua esistenza.
L’atroce esperienza vissuta porterà naturalmente Dostoevskij ad assumere posizioni nettamente contrarie alla pena di morte, posizione che affioreranno nei suoi capolavori “Delitto e Castigno” e ne “L’Idiota” scritto a Firenze.

Ricordando evidentemente il trauma della “sfiorata” fucilazione, ed anche delle successive sofferenze che fu costretto a patire nella successiva prigionia in Siberia (nel 1854 era stato affrancato dalla detenzione, ma costretto a servire come soldato semplice in un avamposto dell’esercito russo ai confini con la Cina), proprio in “Delitto e Castigno” scriverà:

Dove mai ho letto che un condannato a morte, un’ora prima di morire, diceva o pensava che, se gli fosse toccato vivere in qualche luogo altissimo, su uno scoglio, e su uno spiazzo così stretto da poterci posare soltanto i due piedi, – avendo intorno a sé dei precipizi, l’oceano, la tenebra eterna, un’eterna solitudine e una eterna tempesta, e rimanersene così, in un metro quadrato di spazio, tutta la vita, un migliaio d’anni, l’eternità, – anche allora avrebbe preferito vivere che morir subito? Pur di vivere, vivere, vivere! Vivere in qualunque modo, ma vivere!… Quale verità! Dio, che verità! È un vigliacco l’uomo!… Ed è un vigliacco chi per questo lo chiama vigliacco”.

RUBATA LA SALMA DI EVITA PERON

Altri episodi decisamente fuori dalla norma caratterizzano il 22 Dicembre: nel 1955 alcuni anti-peronisti rubano la salma di Evita Peron; nel 1984, un uomo, Bernhard Goetz, spara a 4 ragazzi nella metropolitana di New York, dopo che uno di loro gli aveva chiesto dei soldi. Nel 1972 un terremoto distrugge la città di Managua, in Nicaragua, provocando oltre 6mila morti.

COMPLEANNI E LUTTI

Il 22 Dicembre nascono il compositore Giacomo Puccini (1858), il fondatore del futurismo Filippo Tommaso Marinetti (1876), il “papà di Tex Willer” Gianluigi Bonelli (1908), il divulgatore televisivo Piero Angela (1928), e l’artista americano Jean Michel Basquiat (1960).
Nello stesso giorno muoiono la scrittrice inglese Beatrix Potter (1943), il drammaturgo premio Nobel irlandese Samuel Beckett (1989) e il cantante dei “Clash” Joe Strummer (2002).


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7145 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:39 ram:35257712