Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

2 agosto: è la Cancellieri il rappresentante del Governo, Bolognesi: “molto contenti”

Dopo due anni consecutivi di assenza dei membri del governo, sarà il ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri a presenziare alle commemorazioni della Strage del 2 agosto giovedì prossimo a Bologna. Il ministro che fino a qualche ora fa sembrava bloccato da altri impegni si è detto felice di venire e ha affermato di non temere contestazioni.

Alla fine sarà Anna Maria Cancellieri, nella sua veste di Ministro degli Interni, il membro del Governo che dopodomani, dopo due anni di assenza di ministri dell’esecutivo, presenzierà nuovamente alle cerimonie per l’anniversario della strage di Bologna. La notizia è stata stata comunicata personalmente via telefono dal Ministro ed ex Commissario Straordinario di Bologna al Presidente dell’associazione parenti delle Vittime Paolo Bolognesi che non ha nascosto la sua soddisfazione. “Siamo molto contenti -sono state le parole di Bolognesi- è un ministro che conosciamo bene e si è impegnato a venire con tutte le risposte possibili”. Il riferimento è alle richieste fatte al governo in questi anni, fra cui spicca soprattutto quella della piena verità sulla strage che passa attraverso l’individuazione dei mandanti, gli unici a mancare nelle sentenze definitive sulla vicenda. Proprio la matrice della strage in queste ore, come tutti gli anni in questo periodo, è stata messa in dubbio dalla presentazione di piste alternative. A ribadire le sue teorie l’esponente di Fli ed ex membro della commissione Mitrokhin Enzo Raisi che ieri, presentando un suo libro che uscirà nei prossimi mesi sulla strage, aveva parlato nuovamente della pista palestinese legata al Lodo Moro soffermandosi anche del cosiddetto caso di Mauro Di Vittorio. Ieri era tornato per radio sulla vicenda anche il leader della destra Francesco Storace dicendo di non ritenere la strage di stampo neofascista. Reazioni che per Bolognesi sono dovute anche all’ultima memoria presentata in Procura a Bologna dall’associazione che, secondo il presidente, aprirebbe “un’autostrada verso i mandanti” Anche se- ha aggiunto- “la speranza è che l’autostrada non si riveli come la “Salerno-Reggio Calabria”. Incontrando la stampa, Raisi, da anni in contrasto con Bolognesi, aveva anche attaccato il presidente definendolo “abusivo” in base allo statuto dell’associazione e sostenendo che nella strage non avrebbe perso nessuno se non la suocera dopo tre anni per altri motivi. Immediatamente Bolognesi ha ricordato come la suocera sia morta sul colpo aggiungendo che, oltre al figlio, anche sua madre e suo suocero nella strage riportarono gravi invalidità. Bolognesi ha confermato che il 2 agosto ci sarà il consueto rinnovamento delle cariche elettive dell’associazione che-viene spiegato- si presenta come di consueto compatta.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Vittorio Pastanella

Autore

Articolo scritto da: | 1105 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:25 ram:35418584