Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: redazione@telesanterno.com
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

18 Febbraio 1861: si riunisce il primo parlamento del nuovo Regno d’Italia

Vittorio Emanuele II di Savoia convoca, a palazzo Carignano di Torino, il primo parlamento del nuovo Regno d’Italia. E’ composto da 443 deputati (oggi sono 630). Un parlamento eletto con criteri ancora alquanto elitari. Solo una minima parte dei sudditi del nuovo regno poteva infatti esercitare il diritto di voto: in pratica solo 418.696 cittadini, con adeguate caratteristiche di censo e di istruzione, su una popolazione totale di oltre 22milioni di abitanti.
Le prime elezioni politiche per formare la prima Camera del Regno (il Senato restava di nomina regia) si svolsero infatti sulla base di una legge sarda del 1848 (la numero 680 del 17 Marzo di quell’anno) che ammetteva al voto solo i cittadini maschi che avessero compiuto almeno 25 anni, e che appartenessero ad un censo determinato dal pagamento di un importo minimo di imposte che variava dalle 40 lire annue del Piemonte alle 20 della Liguria. Redditi che per quell’epoca significavano essere possidenti o agiati imprenditori.
Oltre agli appartenenti a questa classe di censo, erano ammesse al voto anche altre categorie di elettori in possesso di particolari requisiti professionali, quali i laureati, i notai, gli ufficiali in pensione, purchè in possesso di almeno la metà del censo richiesto.
La legge consentiva infine l’iscrizione nelle liste elettorali di commercianti, industriali, artigiani, pur non soggetti a particolari imposte dirette per la loro attività. I
n pratica solo il 2% della popolazione deteneva il diritto attivo/passivo di votare od essere votati. Il sistema elettorale del tempo era inoltre fondato su collegi uninominali, a due turni, sul modello francese.

.
.
AGENDA STORICA DEL 18 FEBBRAIO

1885: Mark Twain dà alle stampe “Le Avventure di Huckleberry Finn”
.

1911: Un viaggio di 10 chilometri per 6500 lettere. E’ questo il primo volo ufficiale di posta aerea nel mondo. Il plico postale parte da Allahabad nell’India Britannica. E’ un pilota di 23 anni, Henri Pequet, il primo postino dell’aria.
.

1929: Vengono annunciati di primi “Academy Awards”, riconoscimenti cinematografici destinati a diventare piĂš popolarmente noti come “Premi Oscar”. Il primo vincitore fu un film di guerra sull’aviazione, “Wings”, interpretato da Charlie Buddy Rogers e Clara Bow. I premi venivano e vengono tuttora conferiti dalla Academy of Motion Picture Arts and Sciences, un’organizzazione onoraria di professionisti del cinema (attori, registi, produttori, ecc.), fondata a suo tempo da un gruppo che comprendeva 7 attori (Richard Barthelmess , Jack Holt, Conrad Nagel , Milton Sills , Douglas Fairbanks, Sr., Harold Lloyd, Mary Pickford) e 6 registi (Cecil B. DeMille, Frank Lloyd, Henry King, Fred Niblo, John M. Stahl, Raoul Walsh) fra i piĂš noti del tempo. Il primo presidente dell’Accademy fu proprio l’attore Douglas Fairbanks (dal 1927 al 1929) seguito dal regista Cecil B. De Mille (dal 1929 al 1931). Attualmente il gruppo dirigente dell’Accademy è invece composto da Sid Ganis (presidente), da Robert Rehme, Arthur Hamillton e Tom Hawks (vice presidenti), Donald C. Rogers (tesoriere), Kathy Bartes (segretario) e Bruce Davis (direttore esecutivo). I soci della stessa Academy – che votano ogni anno i premi Oscar – sono attualmente oltre 6mila. La definizione “premio Oscar”, relativa alla statuetta cher viene consegnata ai vincitori, pare sia derivata dall’esclamazione di un’impiegata dell’Academy, di nome Margaret Herrick: “Assomiglia proprio a mio zio Oscar!”. Si tratta di una statuetta placcata in oro 24 carati, alta 35 centimetri, del valore di 295 dollari. I vincitori si impegnano a non venderla mai (eventualmente a restituirla alla stessa Academy che ne rifonde il valore commerciale).
Al di lĂ  della leggenda sullo zio dell’impiegata, una delle piĂš corrosive definizione delle statuette degli Oscar è stata quella della sceneggiatrice Frances Manon (“E’ un simbolo perfetto dell’industria cinematografica: un uomo con un corpo forte e atletico che stringe in mano una grossa spada scintillante, e a cui è stata tagliata una bella fetta di testa, quella che contiene il cervello”).
I Primi Awards dell’Academy vennero annunciati proprio il 18 Febbraio 1929. La prima cerimonia di assegnazione effettiva dei premi venne invece fatta tre mesi dopo, il 16 maggio, nella Blossom Room dell’Holywood Roosevelt Hotel di Los Angeles. Dopo “Wings”, il primo film premiato, i successivi premi Oscar andarono a “The Broadway Melody” ed a “Niente di nuovo sul fronte Occidentale”. I film che detengono più Oscar sono a tuttoggi “Ben Hur” (1959) di William Wyler (11 premi su 12 nominations), “Titanic” (1997) di James Cameron (11 oscar su 14 nominations), “Il Signore degli Anelli: il Ritorno del Re” (2003) di Peter Jackson (11 oscar su 11 nominations). I film che hanno ricevuto più nominations fino ad oggi sono “Eva contro Eva” (1950) diretto da Joseph L. Mankiewicz (14 nomination agli Oscar di cui 6 vinti), e il già citato “Titanic” (1997, 14 nominations di cui 11 vinte).

.
1930. Viene scoperto da Clyde Tombaugh il pianeta Plutone.
.

1943: Viene represso dal nazismo il movimento di opposizione cristiana della “Rosa Bianca”. I suoi attivisti vengono torturati, processati e decapitati. Sophie Scholl ed il fratello sono arrestati mentre distribuiscono volantini all’università di Monaco. La Gestapo torturò la ragazza per quattro giorni, dal 18 al 21 Febbraio 1943, stupendo gli stessi funzionari nazisti per la sua resistenza e per il suo coraggio. Il 22 Febbraio gli stessi fratelli Scholl e Probst furono sommariamente processati dal Volksgerichtshof («tribunale del Popolo»), presieduto da Roland Freisler, e condannati a morte. La sentenza venne eseguita il giorno stesso tramite la ghigliottina. Altri membri del gruppo subirono la stessa sorte nei mesi successivi. Lo stesso tribunale politico che sancì la morte degli appartenenti alla Rosa Bianca si calcola che durante il nazismo abbia condannato a morte, da solo, oltre cinquemila oppositori. Furono condannati a pesanti pene detentive anche gli amici del povero Probst che avevano fatto una colletta per aiutare la vedova ed il figlio.
.

1952: Il primo allargamento della Nato dalla sua fondazione. L’alleanza accoglie la Grecia e la Turchia.
.

1977: Primo test del nuovo veicolo spaziale Shuttle “Enterprise” (nome scelto in onore della celebre serie televisiva Star Trek). Il primo volo avviene fissato sul dorso di un Boeing 747.
.

1984: A Villa Madama viene firmato il nuovo concordato fra Italia e Santa Sede.
.

1995: L’Inter torna alla famiglia Moratti. Dopo il padre Angelo che ne era stato presidente negli Anni Sessanta, tocca al figlio Massimo Moratti tornare in possesso della “FC Internazionale”.
.

2008: Grande vittoria delle forze dell’ordine contro la malavita organizzata. A Pellaro (Reggio Calabria) reparti del ROS arrestano, dopo 18 anni di latitanza, Pasquale Condello, detto “Il Supremo”, boss della ‘ndrangheta.

.
.
.

COMPLEANNI E LUTTI

Il 18 Febbraio nascono il fisico italiano Alessandro Volta (1745-1827), il fisico e filosofo austriaco Ernst Mach (1838-1916), il costruttore automobilistico Enzo Ferrari (1898-1988), l’artista giapponese Yoko Ono (1933) moglie del Beattle John Lennon, il cantautore Fabrizio De Andrè (1940-1999), il cantante e leader storico dei Nomadi Augusto Daolio (1947-1992), l’attore John Travolta (1954), il calciatore Roberto Baggio (1967) ed il modello inglese David Gandy (1980).

Il 18 Febbraio ci lasciano invece Michelangelo Buonarroti (1475-1564), il predicatore e teologo Martin Lutero (1483-1546), il filosofo Jiddu Krishnamurti (1895-1986) e il calciatore argentino Omar Sivori (1935-2005).


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 6658 articoli inseriti

Un Commento in “18 Febbraio 1861: si riunisce il primo parlamento del nuovo Regno d’Italia”

  • alessia scritto il 7 maggio 2010 amvenerdĂŹFridayEurope/Rome 9:50

    vorrei sapere qual è la data effettiva dell’unitĂ  di Italia, da come vedo c’è un pò di confusione. grazie.

Copyright © 2014 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
V.Bonazzi, 51 - 40013 Castel Maggiore (Bo) - tel: 051 63236 - fax 051 714795
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria di Pubblicità Publivideo2 Srl.

q:29 ram:24876512