Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

150 anarchici occupano una palazzina a Bologna. Gruppi di sinistra assediano CasaPound a Parma

AnarchiaMomenti di tensione, picchetti e occupazioni, ieri sia a Bologna che a Parma. A Bologna di scena gli anarchici che occupano una palazzina, a Parma invece gruppi non meglio identificati di sinistra hanno preso d’assedio un ritrovo dei giovani di destra, CasaPound, impedendo la presentazione di un libro. In entrambi i casi sono intervenuti polizia e carabinieri.

Un gruppo composto da circa 150 anarchici, provenienti anche da diversi parti di Italia, ha occupato ieri sera verso le 21 una palazzina in ristrutturazione in via Laura Bassi a Bologna, una zona a ridosso del centro. Il gruppo che si è andato ingrossando con il passare delle ore ha occupato il tempo con diversi concerti musicali ad opera di gruppi improvvisati che si alternati nelle stanze della palazzina a due piani fino alle 5 della mattina. Per fortuna il volume contenuto ha evitato disagi particolari ai residenti della zona, composta in prevalenza da villette. La polizia ha seguito l’evolversi dell’occupazione, riconoscendo gli occupanti anarchici di provenienza bolognese, ma senza intervenire per lo sgombero che è avvenuto spontaneamente.
E’ stata avvisata la proprietà per l’eventuale denuncia. Un gruppo di anarchici più ristretto, nel pomeriggio, aveva tenuto nel parco della Montagnola, a Bologna, un presidio protestando con il pacchetto sicurezza del Governo e contro l’istituzione dei Cie, i centri per l’identificazione ed espulsione degli immigrati. (Ansa).

Clima teso anche a Parma ieri pomeriggio davanti alla sede di CasaPound, ritrovo dei giovani di destra, in via Iacchia nel quartiere Mortara. La casa è stata circondata da alcune decine di manifestanti di opposta tendenza che volevano impedire l’accesso ai locali, dove era in programma la presentazione di un libro, “Euflazione”, di Antonio Miclavez, con la presenza dello stesso autore.
I manifestanti sono riusciti a danneggiare l’ingresso di CasaPound; c’è voluta l’interposizione di carabinieri e polizia per evitare che le due opposte fazioni venissero a contatto in modo più violento.
Non sono mancati comunque strascichi di polemiche: “Ancora una volta – ha dichiarato Gianluca Iannone, presidente di CasaPound Italia – i paladini della tolleranza danno dimostrazione della loro intolleranza”. Ed ha aggiunto: «A Parma si è consumato l’ennesimo atto di una violenta campagna di aggressioni nei confronti di CasaPound Italia. Il tutto nella completa indifferenza delle istituzioni locali e delle autorità preposte all’ordine».
Il senatore del Pdl, Domenico Gramazio, ha annunciato per lunedì un’interrogazione urgente al ministro dell’Interno (che quel giorno sarà a Bologna per partecipare ad un convegno sulla sicurezza negli stadi): “È inaccettabile che s’impedisca lo svolgimento di un convegno nella sede di CasaPound Italia di Parma. Chiederò come sia potuto avvenire una così volgare provocazione in maniera del tutto indisturbata”.

Foto generica di repertorio


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 7150 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:30 ram:37822192