Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

150 all’ora in Autostrada: Valentino Rossi favorevole. L’Asaps (Amici Polstrada) contraria: “Così poi chi corre a 200 se la caverà con poco”

Valentino-Rossi-al-volanteValentino Rossi ha commentato positivamente la proposta di innalzare il limite di velocità a 150 km/h, in discussione alla Commissione trasporti della Camera. “I tutor in autostrada – ha detto Rossi al Motorshow – stanno facendo un gran lavoro nel controllo, ma alla fine si va troppo piano. Io penso che le macchine di oggi abbiano freni adeguati, dispositivi di sicurezza e tenuta di strada tali da poter giustificare i 150 orari. Sono favorevole a questa idea”.

ASAPS, 150 ALL’ORA IN AUTOSTRADA? INUTILE E RISCHIOSO.
CHI CORRE FINO A 200 SE LA CAVERA’ CON 155 EURO E TRE PUNTI

“Il limite a 150 km/h in autostrada si rivelerà non solo rischioso, ma anche inutile. Mentre a Copenaghen si parla di inquinamento, noi aumenteremo l’emissione di gas da trasporto in atmosfera che già oggi costituiscono il 27% della CO2 stessa”. Il presidente dell’Asaps (Associazione sostenitori Polstrada), Giordano Biserni, commenta così l’opinione del ministro dei Trasporti Matteoli, che si è detto favorevole all’ aumento del limite di velocità in autostrada. “Apprendiamo con sorpresa – dice – del parere espresso dal ministro sulla proposta dei 150 nella autostrade a tre corsie sottoposte a controllo col Tutor. Ma veramente il Tutor era stato installato per limitare la velocità e la sinistrosità (missione compiuta), non per elevare poi di nuovi limiti. I risultati, ovviamente anche grazie al Tutor, oggi sono sotto gli occhi di tutti. Il notevole calo di incidenti e soprattutto di morti ci conferma che questa è la strada giusta, tanto che sulla rete autostradale abbiamo già raggiunto di fatto il calo del 50% delle vittime programmato dall’Ue per il 2010”. Secondo l’Asaps, “con questa modifica si verificherà la situazione assurda che chi corre fino a 200 km/h (di media!) se la caverà con appena 155 euro di sanzione e solo tre punticini di prelievo (come per un sorpasso irregolare di lieve entità, come accendere gli abbaglianti quando non consentito, o viaggiare in sovraccarico). Infatti, tenuto conto del 5% di tolleranza sul misurato, avremo 200-5%=190 e saremo entro i 40 km oltre il limite. Questa in sintesi la nuova scheda dei limiti e delle rispettive sanzioni: fino a 157 km/h nessuna sanzione; fino a 167 km/h (di media!) 38 euro e zero punti; fino a 200 km/h (di media!) 155 euro e appena tre punti; fino a 221 km/h (di media!) 500 euro e cinque punti; oltre 221 km/h (di media!) 779 euro e dieci punti. Per quanti andranno alla media di 200 km/h, i tre punti persi saranno un’inezia rispetto a un corredo di 26 punti in dotazione al 90% dei patentati”. “Un’auto sulla rete autostradale – prosegue Biserni – percorre mediamente tratte di 75 km (105 km i veicoli pesanti). Questo vuol dire che a 130 km/h la vettura coprirà il percorso in 0,57 ore ossia 34,6 minuti, a 150 km/h in 0,50 ore ossia 30 minuti, risparmiando 4,6 minuti. Non ci sembra che valga la pena se lo rapportiamo all’aumento del rischio. E l’aumento della velocità farà aumentare il numero degli incidenti, con le conseguenti interruzioni della circolazione”.
(ANSA).


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 7149 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:31 ram:37805280