Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]rno.com
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

I numeri del basket bolognese: 12.000 in una sera, cosa importa se entrano gratis?

“L’autunno caldo” ci riporta agli anni 70, ai tempi della lotta sociale, quelli in cui sulla presenza dei manifestanti nelle piazze c’erano sempre due versioni: secondo i sindacati e secondo la questura. 40 anni dopo “l’Autunno caldo” si vive al Paladozza, dove il numero dei tifosi presenti è sempre basato su due versioni: secondo la Biancoblù e secondo la “Fossa dei Leoni”. In realtà lo storico nucleo di tifosi non sta a sindacare più di tanto sulla cifra, quanto sul costo di ingresso: ridottissimo. Il punto chiave, a mio modesto parere, è uno: perchè quando Sabatini fa una cosa è un genio e quando la fa Romagnoli è un pezzente? E’ chiaro che, oggi, riempire un palasport è durissima, se lo è in A1, figuratevi in Lega due. Chiaro che uno è da 9000 e l’altro da 6500, però la differenza di categoria sposta in maniera corposissima. E buona grazia che la Biancoblù sta centrando il campionato della vita, perchè, se ricordate, la stagione scorsa, in cui le cose non filavano, le presenze erano ridotte all’osso. I numeri, comunque più che discreti e in crescendo, vengono chiaramente gonfiati dalla società, ve lo dice uno che era presente al Palazzo e ne ha contati un 500 in meno. Ma ci sta, perchè ognuno vende la propria merce e deve raccontare che è la migliore. Di certo sempre più tifosi si stanno appassionando alla squadra allenata da Stefano Salieri, provando, anche se non è facile, a evitare di chiedersi se sia la vera Fortitudo o meno. Anzi, sanno benissimo che non lo è, ma è quanto, attualmente, sia più vicino al loro storico amore: se la fanno andare bene e la sostengono. Questo non vuol dire assolutamente che le scelte differenti siano sbagliate: proprio per il fatto che stiamo parlando di amore la ragione non ha cittadinanza. Il futuro sarà sempre più la strada tracciata da Claudio Sabatini, con biglietti venduti a pacchetto a centri commerciali e non solo, alla faccia dei bei tempi in cui a vedere la Virtus andavano solo gli eletti che avevano ereditato l’abbonamento da ambitissimi nonni. La radiazione della V nera ha creato un ricambio generazionale e la stessa cosa è avvenuta con la Fortitudo: peccato sia accaduto in questo modo, ma non è stata una tragedia. Il mondo è cambiato, di gente che può spendere 40 euro per una partita di basket ce n’è sempre meno, e offrire la possibilità a tanti giovani di avvicinarsi a questo sport con un euro è un investimento sul futuro. Sono finiti i tempi in cui per andare in discoteca si pagava un biglietto d’ ingresso di 30 euro, adesso ti danno la tessera per la consumazione facoltativa e se prendi un “Cuba libre” ti dicono grazie. I locali non sono più pieni come negli anni 90, e così i Palasport, nonostante ciò spuntano i commenti su Facebook in cui si raccontano che erano gremiti: che c’è di male, allora, a dire che a vedere la Biancoblù con Trieste erano in 4000?


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 3335 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:28 ram:37804408