Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Terremoto, chiuse tutte le tendopoli

A cinque mesi dal sisma del 20 e 29 maggio in Emilia Romagna tutti i campi di accoglienza sono stati chiusi. L’ultima tendopoli ad essere smantellata è stata quella di Carpi che, nell’ultimo periodo, ospitava circa 120 persone. Dieci giorni fa erano stati chiusi due campi a Finale Emilia, e quelli di Novi, Mirandola, Concordia e Bomporto che ospitavano in totale circa 800 persone.
Il punto su quanto è stato fatto in questi cinque mesi successivi al terremoto è stato presentato dall’assessore regionale alla protezione civile, Paola Gazzolo e dal sottosegretario alla presidenza Alfredo Bertelli, nel loro intervento in commissione Bilancio e Affari generali. Nel dopo-sisma in Emilia Romagna sono state assistite 15.000 persone. Attualmente il numero degli assistititi ammonta a 2348 di cui 2269 alloggiate in albergo in attesa dei moduli abitativi provvisori che dovrebbero essere pronti entro metà dicembre. La chiusura dell’ultima tendopoli è stata accolta con favore da molti esponenti del PD. “è motivo di grande orgoglio” ha detto il capogruppo in Regione Marco Monari che ha parlato di “una vittoria corale” il cui merito va al presidente Vasco Errani, alla Giunta e all’assemblea legislativa che da subito hanno posto l’assistenza alle popolazioni colpite dal sisma al primo punto del loro agire.” Nondimeno Monari ha riconosciuto i meriti dei sindaci, della protezione civile, dei volontari e di tutti i cittadini e alla loro capacità di “lavorare assieme” che ha consentito all’Emilia di “porsi agli occhi del paese come luogo di cooperazione di aiuto reciproco davvero encomiabile”.
Tra gli obiettivi raggiunti l’assessore Gazzolo e il sottosegretario Bertelli hanno citato anche l’avvio regolare delle lezioni nonostante le 400 scuole danneggiate. In proposito è stato ricordato che nei prossimi giorni verranno consegnati gli ultimi due moduli scolastici realizzati in tempi record.
In totale sono stati compiuti 562 interventi della Protezione Civile regionale per la messa in sicurezza del territorio, il ripristino e la salvaguardia di servizi e beni pubblici. Interventi per cui sono stati messi in campo 22 milioni e mezzo di euro. Le richieste di verifica dell’agibilità degli immobili sono state 38.726. Dal governo sono stati ottenuti sei miliardi di euro per la riparazione di abitazioni e aziende. Inoltre è stato attivato un un fondo di altri 6 miliardi per la dilazione del pagamento dei tributi, un fondo di cui potranno usufruire gli imprenditori che hanno subito danni.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 7150 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:26 ram:37791720