Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

1° Novembre 1962: la prima apparizione di Diabolik

Di lui è nota con precisione solo la data del “battesimo” in edicola, per l’appunto il 1° Novembre di 48 anni fa (1962), con l’episodio “Il Re del Terrore”, ma sui veri natali di Diabolik, l’eroe più nero dei fumetti italiani, circolano solo notizie contradditorie e confuse. Perfino le sue “creatrici”, le sorelle Angela e Luciana Giussani, hanno offerto dichiarazioni diverse sulla sua ideazione. Angela Giussani racconta di avere avuto l’idea di dar vita al personaggio Diabolik osservando i pendolari che transitavano tutti i giorni vicino alla sua abitazione (presso la Stazione Milano Cadorna): molti di loro avevano con sì romanzi tascabili, così Angela ebbe l’ispirazione di creare un fumetto con un formato altrettanto tascabile, e per deciderne il genere e l’identikit si affidò ad un’indagine di mercato dalla quale scaturì che la stragrande maggioranza delle gente in viaggio leggeva romanzi gialli e cronaca nera. Secondo un’altra versione, invece, l’intuizione di creare un nuova serie a fumetti avente come protagonista un eroe-criminale, derivò semplicemente dall’aver trovato abbandonato sul sedile di un treno la copia di un romanzo di Fantomas.


Con “Il Re del Terrore” nel lontano 1962 si presentò così a pubblico Diabolik, misterioso e spietato ladro, in grado di dare perennemente scacco alla giustizia, avvalendosi dei più sofisticati mezzi tecnici e scientifici (nei quali investe una buona parte degli introiti dei suoi furti e delle sue rapine, mentre il resto gli serve per condurre una vita di lusso). Esordisce con una fidanzata, Elizabeth Gray, che però già al terzo numero della serie viene soppiantata dalla più affascinante Eva Kant, dotata anch’essa di una sofisticata mente criminale, destinata anche per questo a diventare la compagna di vita di Diabolik.

Le vittime preferite della coppia in calzamaglia nera sono famiglie blasonate, banche, ricchi in genere, ma soprattutto i membri di altre potenti racket del crimine o personaggi che hanno creato fortune con mezzi illegali. Non per niente la vita e le geste di Diabolik e della sua compagna sono ambientate in uno stato fittizio – Clerville – che ha tutte le caratteristiche del classico paradiso fiscale off-shore, dove si accumulano ricchezze e personaggi di dubbia origine. Nei primi numeri Diabolik si era aggirato nei pressi di Marsiglia, ma poi per evitare un eccessivo realismo (che avrebbe richiesto anche continue verifiche sui riferimenti topografici) le sorelle Giussani preferirono dare a Diabolik una patria di fantasia. Fantasia che appare comunque fortemente ispirata alla Francia e Montecarlo. Clerville è comunque certamente un paese europeo, dal momento che nel 2002 ha adottato l’euro come proprie moneta ufficiale; e dal 2005 dispone anche di una propria “Guida Turistica di Clerville” pubblicata dalla casa editrice di Diabolik, con tanto di mappa, nel quale erano stati appuntati tutti i riferimenti degli oltre settecento episodi di Diabolik pubblicati fino ad allora.

Sulle origini misteriore e sulla biografia di Diabolik si è sollevato un poì di velo sono nel 107simo numero della serie – “Diabolik, chi sei?” (1968) – nel quale si apprende che ancora in fasce era stato l’unico sopravvissuto di un naufragio; giunto in un’isola segreta, fuori da qualsiasi rotta commerciale – era stato adottato ed allevato dalla banda del superganster King, da cui apprese le varie tecniche criminali; cresciuto con simili “precetti morali”, non esita, una volta diventato adolescente, ad uccidere il patrigno King ed a fuggire dall’isola con il tesoro della banda. E’ in quella occasione che il ragazzo adotta il nome “Diabolik” che apparteneva alla feroce pantera del boss che l’aveva allevato.

Qualche anno dopo Diabolik sarà costretto a confrontarsi mortalmente con un suo sosia, Walter Dorian, che era riuscito a sterminare la banda di contrabbandieri comandata da un certo Ronin che aveva salvato la vita allo stesso Diabolik quando si era trovato in difficoltà nell’estremo Oriente dopo la sua fuga dall’isola di King.

Naturalmente Diabolik riuscirà a battere il suo sosia, altrettanto spietato, togliendogli non solo la vita, ma anche la famosa Jaguar nera che diventerà un’icona complementare del “Re del Terrore” per tutto il resto della sua saga a fumetti. Saga che è stata tradotta e pubblicata pure in Francia, Grecia, Olanda, Polonia, Romania, Spagna, Slovenia, ed anche al di là dell’oceano negli Stati Uniti, in Brasile ed in Colombia. Nel 2009 è stata ristampata anche la sua prima puntata in esperanto.
.
.
.
AGENDA STORICA DEL 1° NOVEMBRE.
.
.
835: Papa Gregorio IV sposta la festa di Ognissanti dal 13 Maggio al 1° Novembre, per sovrapporla alla più antica festa pagana di Samhain, il capodanno celtico, che continuava ad avere un notevole ascendente fra la popolazione che credeva che in questo giorno vivi e morti potessero incontrarsi, e per questo si preparavano dolci e offerte per imbonirsi i trapassati. In pratica l’antica origine dell’attuale festa di Halloween.
.
1295: Dante Alighieri viene eletto nel Consiglio dei Trentasei del Capitano del Popolo.
.
1512: Il pubblico viene ammesso per la prima volta ad ammirare il soffitto della Cappella Sistina affrescata da Michelangelo.
.
1604: A Londra, nel Palazzo di Whitehall, viene rappresentato per la prima volta “L’Otello” di William Shakespeare; nello stesso giorno di 7 anni dopo (1611) verrà recitata nel medesimo luogo anche la prima de “La Tempesta” dello stesso grande autore.
.
1800: John Adams diventa il primo presidente degli Stati Uniti a risiedere nella Casa Bianca. La sede presidenziale era stata voluta in quel luogo da George Washington, sulla base dei suoi studi di geomanzia massonica, sulla base di coordinate astrali che, alla data della sua fondazione, corrispondevano quelle della consacrazione del Tempio di Salomone a Gerusalemme. La Casa Bianca era inoltre allineata con il Campidoglio e con il grande obelisco, riproducendo in tal modo il progetto della Nuova Londra, che l’architetto massone Christopher Wrenn aveva elaborato, sempre in chiave latomistica, nel 1666 all’indomani del grande incendio che aveva distrutto gran parte della “vecchia” capitale inglese.
.
1848: Per allora un’autentica rivoluzione sociale: a Boston (Massachusetts), apre la prima scuola medica per donne
.
1897: Fondazione della Juventus da parte di un gruppo di studenti del Liceo Classico “Massimo D’Azeglio” di Torino.
.
1911: E’ italiano il primo bombardamento aereo della storia. Un episodio della Guerra di Libia.
.
1952: Nell’Atollo di Bikini, in particolare sull’isola di Eniwetok, nel Pacifico, viene fatta esplodere dagli americano la prima bomba all’idrogeno, nome in codice “Mike” (dalla lettera iniziale di Megaton).
.
1960: La crescente potenza distruttrice degli ordigni nucleari fa tremare le stesse superpotenze che li detengono, ed ovviamente le loro popolazioni. In questo clima di “equilibrio del terrore”, durante la campagna elettorale per le presidenziali Usa, John F. Kennedy lancia l’idea dei Corpi della Pace.
.
1982: Il biologo americano Stanley Prusiner scopre l’esistenza di proteine autoreplicanti che battezzerà prioni: non sono virus nè batteri e creano molte incertezze nella loro classificazione come forme viventi.
.
1993: Entra in vigore il Trattato di Maastricht, che stabilisce formalmente l’Unione Europea e getta anche le basi della successiva unione monetaria dell’Euro.
.
1994: George Lucas si concede un anno sabbatico lontano dalla sua industria cinematografica. Sarà in questo periodo che scriverà il prequel in tre episodi della saga di Guerre Stellari.
.
2004: Viene uccisa sui Pirenei “Canelle”, l’ultima orsa femmina autoctona. Il suo cucciolo scampa ai cacciatori, ma da allora non se ne è avuta più notizia. Gli esperti temono che sia caduto anch’esso vittima dei bracconieri.
.
.
.
.
COMPLEANNI E LUTTI

Il 1° Novembre registra la nascita delo scultore Antonio Canova (1757-1822), dello scrittore Mario Rigoni Stern (1921-2008), dell’editore statunitense Larry Flynt (1942), dell’economista francese Jacques Attalì (1943), dell’industriale Umberto Agnelli (1934), del cantante Usa Anthony Kedis (1962) fondatore degli Hot Chilli Peppers, della soubrette Antonella Elia (1963), e della modella americana Jenny McCarthy (1972).

Nello stesso giorno ci lasciano il poeta americano Ezra Pound (1865-1972), l’antropologo francese Claude Levi Strauss (1908-2009), il politico Aldo Bozzi (1909-1987) e la poetessa Alda Merini (1931-2009).
.
.
.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 7149 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:33 ram:37769912