Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

1° Aprile: la tradizione degli scherzi, nata dagli ultimi “pagani”

Attenzione al primo di Aprile: scherzi e burle sono nell’aria. Una volta andava di moda appiccicare ritagli di carta (un cartello o la silouette di un pesce, da cui la proverbiale frase “pesce d’aprile”) sulle spalle dell’ignara vittima dello scherzo, che così se ne andava in giro portandosi appresso la propria burla. Poi, con l’andare del tempo, le cose si sono fatte più sofisticate (oggi si fanno scherzi per lo più via email o tramite falsi sms).

Ma qual è stata l’origine del cosiddetto “pesce d’aprile”? Ci sono diverse teorie; una di quelle più accreditate attribuisce l’usanza agli ultimi pagani. Nei tempi in cui la nuova fede cattolica andava affermandosi in modo integralista sulle vecchie credenze, sovrapponendo le proprie celebrazioni cristiane alle antiche feste pagane (la stessa celebrazione del Natale che in origine avveniva nei primi giorni di Gennaio, in corrispondenza dell’attuale Epifania, venne fatta combaciare con la Festa Solenne del Sol Invictus, il 25 Dicembre, per una precisa scelta politica voluta allora dall’Imperatore Costantino e dalle prime gerarchie del Cattolicesimo “religione di stato”), gli stessi pagani presero l’usanza di farsi “falsi regali”, in pratica contenitori vuoti, per segnalare appunto, anche con po’ di irridente ironia (ma c’era ben poco da ridere) la loro dissociazione dal nuovo culto.

Un’altra tesi, sull’origine degli scherzi del primo d’Aprile, fa riferimento ad un altro mito pre-cristiano, quello di Proserpina (una ninfa raggira la madre che è sulle sue tracce, dopo il suo rapimento ad opera di Plutone che la vuole con sé agli Inferi). Analogie simile si riscontrano anche in un’altra festa pagana, quella di Venere Verticordia.

La sostanza di questa tradizione venne ripresa più tardi in Francia, quando la riforma gregoriana del calendario riportò la celebrazione del Capodanno al primo Gennaio dopo che per lungo tempo era stato celebrato fra il 25 Marzo ed il 1° Aprile; anche in questo caso per preservare il ricordo dell’antico capodanno i francesi continuarono a farsi pacchi regalo “vuoti” ogni primo giorno di Aprile. Ed il nome che venne dato a questa usanza fu appunto “Poisson d’Avril”.

In tempi moderni, i “pesci d’Aprile” sono diventati decisamente più “laici”, e talvolta perfino di massa, come quando a giocare enormi scherzi collettivi è chi non ti saresti mai aspettato: perfino la compassata BBC non ha resistito alla tentazione di prendere in giro i suoi telespettatori, diffondendo la notizia di una nuova tecnologia che permetteva di trasmettere odori. Migliaia di telespettatori inglesi passarono così ore ad “annusare” il proprio televisore.

La stessa BBC, nel 1957, mandò in onda un reportage sulla scoperta di un albero degli spaghetti in Svizzera. Anche in questo caso ci furono molti telespettatori che telefonarono all’emittente per sapere dove avrebbero potuto comperare quei singolari spaghetti vegetali.

In tempi più recenti, ancora la BBC, ha mandato in onda, sempre immancabilmente il 1° Aprile, un serissimo documentario su una specie di pinguini volanti (l’autore era un ex componente del gruppo umoristico Monty Python; questo avrebbe dovuto mettere in guardia i telespettatori della prima emittente del Regno Unito).

Anche Berlusconi è stato involontario protagonista di un clamoroso pesce d’aprile politico: nel corso della campagna per le elezioni politiche del 2008, l’emittente Telelombardia “monta” un’intervista del premier in cui lo stesso Berlusconi annuncia l’intenzione di chiamare come ministri nel suo governo personalità del centrosinistra come Massimo Cacciari e Mario Monti; la notizia irrompe clamorosamente nel dibattito elettorale e su tutti i giornali; poi l’emittente milanese smentirà, ma l’effetto della (falsa) rivelazione rimarrà sospeso ancora per diversi giorni sulla campagna elettorale.

Infine anche Google ci ha provato: il primo aprile di qualche anno fa, annunciò un nuovo collegamento gratuito ad internet che si basava su un cavo da collegare alwc. Anche in questo caso abboccarono in molti, tempestando Google di richieste per acquistare il nuovo “kit da bagno on line”.

Il primo d’Aprile italiano più recente risale invece all’anno scorso, ad opera del TG2, che nell’edizione delle 13 lancia la notizia (inventata) della convocazione in extremis di Cassano per l’incontro della nazionale previsto per la stessa sera, contro l’Irlanda. Per completare la burla, il TG2 manda in onda anche un’intervista telefonica con un imitatore, ed annuncia un avvisamento di Cassano all’aeroporto di Bari.
Nelle edizioni successive si saprà che era solo uno scherzo. Ma qualche tifoso, della Nazionale e di Cassano, ci rimase decisamente male, e non mancarono le proteste. Buon per il TG2 e per il commissario della nazionale, che l’incontro finì 1 a 1.

.
.
AGENDA STORICA DEL 1° APRILE

1924: Adolf Hitler finisce in carcere. E’ condannato a cinque anni per aver preso parte al “Putsch della Birreria”. Sconterà solo nove mesi, durante i quali scrisse il Mein Kampf.

1934: La coppia di banditi americani, Bonnie e Clyde, uccide due poliziotti in una sparatoria nei pressi di Grapevine, nel Texas.

1938: La società svizzera Nestlè mette in commercio il primo caffè solubile.

1939: Ha termine la guerra civile spagnola. Risultano vincenti le milizie fascite di Franco.

1960: Viene lanciato in orbita dagli Usa il primo satellite meteorologico: Tiros 1.

1976: Steve Jobs e Steve Wozniak fondano la Apple Computers.

2002: l’Olanda legalizza l’eutanasia. A tutt’oggi è l’unica nazione al mondo ad averlo fatto.

2006: In un fossato nelle campagne di Casalbaroncolo, dopo un mese di angosciose ricerche e vane speranze, viene ritrovato il corpo senza vita del piccolo Tommaso Onofri, rapito il 2 marzo precedente. Le indagini appureranno che era stato ucciso poche ore dopo il sequestro.

.
.
COMPLEANNI E LUTTI

Il 1° Aprile nascono il musicista Secondo Casadei (1906-1971), lo scrittore ceko Milan Kundera (1929), l’attore giapponese Toshiro Mifune (1920-1997), il giornalista Ettore Mo (1932), il compositore russo Sergei Rachmaninoff (1873-1943), l’attrice statunitense Debbie Reynolds (1932), il drammaturgo francese Edmond Rostand (1868-1918), l’allenatore Arrigo Sacchi (1946) e la conduttrice televisiva Simona Ventura (1965).

Nello stesso giorno ci lasciano il fotografo francese Robert Doisneau (1912-1944), il pittore tedesco Max Ernst (1891-1976), la coreografa americana Martha Graham (1894-1991).


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 7149 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:32 ram:37750512